A cura del Dott. Attanasio
Iscritto all’Ordine dei Medici di Roma – Posizione M47848

Home Forums Acufeni Peggioramento acufene

Questo argomento contiene 1 risposta, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Ivan 8 mesi, 3 settimane fa.

Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #4416

    Sonia
    Partecipante

    Buon Giorno Dott. Attanasio,
    Sono una ragazza di 36 anni e da circa due mesi soffro di acufene. La causa non e’ certa, ma poco prima della comparsa sono stata in un bar dove la musica era altissima, anche se solo per mezz’ora. In passato comunque ho frequentato concerti/discoteche con episodi di acufene temporaneo. Al tempo della comparsa mi trovavo anche in un periodo di grande stress dal punto di vista personale e lavorativo. Inizialmente l’acufene era principalmente all’orecchio sx, un fischio a frequenza alta, mentre sul dx avvertivo solamente un fruscio. L’esame audiometrico a luglio risulto’ perfetto sulle frequenze fino ad 8KHz e la timpanometria regolare. Ho cercato di affrontare il problema e mantenere la mia vita di sempre ma ammetto che l’impatto emotivo e’ stato notevole. Questo fine settimana ho deciso di ‘correre il rischio’ di andare in montagna e di fare un’escursione fino ai 2400 metri, salendo a piedi con calma dai 1000 metri. E’ andato tutto bene e non ho avuto fastidi nel viaggio ma da quando sono tornata ho l’impressione di avere un rimbombo alla nuca, quasi una vibrazione fisica. Il fischio a sx e’ rimasto lo stesso ma mi sembra di sentire una specie di ‘motore’ a dx. La notte scorsa sentivo anche il battito del cuore a sx. Lei pensa che possa aver subito un trauma barometrico andando in montagna? Ho fatto una visita dall’otorino stamattina, tutto sembra ok, timpano regolare, esame audiometrico e timpanometria bene come a luglio. Il medico dice che un trauma barometrico e’ da escludere e ritiene sia uno stato ansioso. Non dormo da tre giorni e non faccio altro che pensare a questo nuovo rumore. Lei che ne pensa? E’ possibile che la salita in montagna mi abbia creato questo rimbombo? Cosa posso fare? La ringrazio anticipatamente per la sua risposta. Sonia

    #4425

    Ivan
    Partecipante

    buongiorno.. più o meno la stessa esperienza.. essendo un musicista probabilmente talvolta ho esagerato con i volumi.
    Ho 57 anni, da sempre avvertivo un leggero “rumore di fondo” ma da due mesi senza nessuna causa è aumentato a dismisura.
    Avverto due acufeni fissi (dx più forte e sx) intorno ai 10.000 HZ (che si irradiano dentro alla testa). Al mattino è presente ma diciamo..”sopportabile” ma con la comparsa dei primi deboli rumori l’acufene aumenta. Alla sera è sempre molto alto e insopportabile.. è un sibilo che si aggiunge ai rumori ambientali. L’unico rimedio possibile è andare a letto stremato e dormire (per fortuna riesco ad addormentarmi..) Il mio lavoro tra l’altro è musicista.. quindi ora ho il terrore dei suoni perchè inevitabilmente fanno aumentare l’acufene.. Cerco di utilizzare volumi bassi e strategie varie, ma senza successo. Porto un bite di notte per evitare problemi di bruxismo o ATM. Sedute da osteopata: senza successo. Ho evitato stress… Sono disperato.

    • Questa risposta è stata modificata 8 mesi, 3 settimane fa da  Ivan.
Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.